Tipicità

Il prodotto tipico per eccellenza è il riso in quanto Oppeano è all’interno della zona di produzione IGP e fin dal 1500 nella ville e corti presenti nel territorio si coltivava questo prezioso cereale.
Tuttavia per diversificare le varie tipicità territoriali, che normalmente non sonno mai identificate in un singolo comune ma in un’area ben più vasta di produzione, si può citare un prodotto che nel mondo contadino era ben presente.
 

L’Oca:

Nelle Valli Grandi del veronese, lungo i canali e i fossi di campagna, le oche, specie in passato, hanno da sempre caratterizzato il paesaggio. Con l’inizio dell’inverno cominciava il loro sacrificio e una vocheolta macellate, oltre che essere consumate subito, venivano conservate per i mesi freddi.
Infatti le oche venete belle grasse e con il ricci piumaggio, quando sopraggiungeva il freddo, venivano uccise, spiumate con recupero della preziosa piuma per le doti, fatte a pezzi, maturate sotto sale per dieci giorni, cucinate con pepe e rosmarino erano quindi disossate e infine conservate sotto il grasso rilasciato dalla carne in cottura. Nel Basso Veronese erano conosciute soprattutto le ochete e potevano condire una minestra, la polenta fumante e la verdura cotta.