Parco dei due Tioni (Erbè)

 

Parco dei due TioniParco dei due Tioni

Il “Parco oasi comunale dei Due Tioni” venne istituito nel 1993 nell’ambito delle iniziative del comune  di Erbè per sopperire alla mancanza di strutture ricreative e culturali. Il parco urbano si estende per 80.000 metri quadri e si sviluppa lungo il corso del fiume Tione vecchio e del Tione nuovo creando, in forma simbolica, un’isola. Si suddivide in tre zone: la prima è quella d’accesso dove sono state edificate delle strutture adatte alla realizzazione di sagre, feste e fiere, oltre a due aree dove si possono svolgere alcune attività sportive. Nella zona del bosco planiziale, cioè quel luogo che presenta le caratteristiche della vegetazione presente in antichità nella pianura padana, dove la foresta di latifoglie si intervallava a radure e zone umide, è stato predisposto un percorso della salute lungo 2.000 metri con sedici postazioni per svolgere gli esercizi indicati su appositi cartelli. La zona umida denominata anche oasi naturalistica, è stata invece creata con finalità naturalistiche e didattiche. Qui il suolo e l’acqua sono adeguatamente forniti di sostanze nutritive ed in essa è stato realizzato un bosco per ricreare maggiormente quello che poteva essere l’ambiente padano prima del Neolitico. A fianco del parco si erge la chiesa di Santa Maria Novella, pregevole testimonianza dell’architettura romanica e scrigno d’arte che conserva affreschi risalenti al finire del quattordicesimo secolo. Dotato di ampio parcheggio il parco è aperto tutto il periodo dell’anno ed è gestito dal comune di Erbè.

Informazioni tel. 045 7325005