I consorzi Pro Loco

Il Consorzio Pro Loco del Basso Veronese è un’associazione nata nel 1986 e costituita, da 8 Pro Loco che nel tempo, tra le neo costituite e le altre che, in seguito si aggregarono si arrivò a 28 Pro Loco consorziate. Dato il numero elevato e una vasta area di competenza, si decise, nel 2009 di dividere il Consorzio per crearne uno nuovo chiamandolo “Consorzio Pro Loco Le Risorgive” che occupa quell’area posta a sud-est e sud-ovest dal capoluogo veronese dove il riso e le risorgive lo caratterizzano. Oggi Il Consorzio Pro Loco Basso Veronese rappresenta 16 Pro Loco ed è organo periferico dell’UNPLI Nazionale, fa parte del Comitato Provinciale UNPLI Verona e dell’UNPLI Veneto.

Il Consorzio svolge attività di coordinamento, di informazione, di consulenza, e gestione servizi alle Pro Loco aderenti. Tra i principali obiettivi del Consorzio c’è proprio quello di incrementare lo sviluppo turistico della pianura veronese attraverso la valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale, storico e artistico del territorio, ricco di eventi e manifestazioni legate ai vecchi mestieri e alle antiche tradizioni storiche, ludiche e gastronomiche.

Questo Consorzio abbraccia gran parte della pianura veronese denominata “Bassa Veronese”. In essa è compresa quella porzione di territorio posto a Sud della città di Verona per giungere fino al confine con le province di Padova e Rovigo.

Questo Consorzio oltre al coordinamento delle attività delle Pro Loco, valorizza, attraverso varie pubblicazioni, il patrimonio artistico, storico, culturale, naturalistico ed enogastronomico, in poche parole quei beni definiti dall’Unesco “beni culturali immateriali”