Ricordi di Luciano Ferrarini

La mia avventura in Pro Loco, inizia nel 2002.Fin da ragazzo mi sono appassionato e impegnato nel sociale. All'inizio in Parrocchia, quindi in Amministrazione Comunale. Esperienza esauritasi, non condividendo il clima che si incominciava a respirare poco prima di tangentopoli.

Comunque la passione del sociale non mi ha mai lasciato. Infatti nel 2002, assieme ad altri amici abbiamo iniziato a programmare la nascita di una Pro Loco nel nostro Comune; Nogara.

Contattammo l'amico Paolo Piccinato, già presidente provinciale UNPLI, che assieme a Favazza Maurizio presidente del Consorzio Pro Loco Basso Veronese, ci seguirono e consigliarono nel percorso iniziale. Nel 2004 nacque la Pro Loco di Nogara, mio paese di residenza. Incominciai con passione l'attività della Pro loco e la frequentazione del Consorzio Basso Veronese.

Quando nel 2009 si rese necessario dividere il Consorzio per ragioni organizzative, mi fu proposto dai presidenti delle Pro Loco del nuovo Consorzio di assumere l'onere e l'onore della presidenza.

Esperienza senz'altro positiva ho conosciuto nuovi amici e valenti collaboratori, motivati dalla stessa passione per i nostri luoghi di appartenenza, sviluppando stima ed amicizia.

Ringrazio chi mi ha aiutato ad iniziare e svolgere il compito assegnatomi; in particolare Favazza Maurizio, Augusto Garau, Francesco Occhi del Consorzio Basso Veronese.

I miei collaboratori: I Vice Presidenti Bruno Burato, G.Carlo Fusari, il Consigliere Provinciale Claudio Daldosso, il segretario del Consorzio Giuseppe Gabrieli, e tutti i Presidenti che si sono succeduti alla guida delle 12 Pro Loco del nostro Consorzio.

Al nuovo presidente Claudio Dal Dosso lascio l'onere di proseguire la bellissima esperienza di volontariato ;sicuro che la sua passione e le sue valenti doti possono senz'altro contribuire a continuare e sviluppare tutte quelle iniziative proprie delle Pro Loco associate.

Il nostro territorio lo merita. Luciano Ferrarini