folclore

festa ridü  CARNEVALE: il primo sabato di quaresima sfilata di carri allegorici e maschere di tutta la provincia per le vie del paese.

ü  FESTA DELLA BOCCHE: scampagnata di metà quaresima sulle rive dell’Adige in occasione della ricorrenza dell’apertura delle bocche delle fosse Contarina, Sagramoso, Bongiovanna ripetuta ormai da più di 250 anni.

ü  FESTA DELLA SOLIDARIETA’: durante l’ultimo fine settimana di maggio festa in piazza organizzata da tutte le associazioni volontariato sociale.

ü  SAGRA SORIO: inizio di giugno presso la corte Sorio.

ü  SAGRA DI SAN GIOVANNI BATTISTA: dal 20 al 25 giugno circa tradizionale sagra del patrono.

ü  SAGRA DELLA MADONNA: 13, 14, 15 agosto presso la chiesa della Madonnina.

CASTAGNATA DI SAN MARTINO: primi di novembre tradizionale castagnata con intervento di gruppi folcloristici

LA FESTA DELLE BOCCHE

Quando i lupatotini parlavano delle Bocche si riferivano a quello che adesso è il Parco all'Adige, situato alla fine di via Porto. Il nome ha origini molto antiche, perché si riferisce ad un'importantissima opera idraulica risalente al 1600: la deviazione dell'acqua dell'Adige in tre fosse, per poter irrigare i terreni agricoli, di San Giovanni Lupatoto, di Zevio, Vallese e Oppeano. I nomi delle tre fosse sono: Sagramosa, Contarina e Bongiovanna, che compaiono già nelle carte topografiche del 1625. Questi tre canali di irrigazione passavano attraverso altrettante bocche di derivazione e, secondo la tradizione popolare, durante la loro inaugurazione ci fu una grande festa. Come scrive il maestro Giuseppe Lavorenti nel suo libro "Storia di San Giovanni Lupatoto": Dopo che il sacerdote ebbe benedetto le Bocche, la gente festeggiò l'evento con vino, uova sode, pane salame, e canti all'aria aperta. Questa antica tradizione continua attirando molte persone provenienti dai paesi vicini. Durante la quarta domenica di quaresima infatti si svolge la Festa delle Bocche; l'argine si riempie letteralmente di persone che passeggiano, giocano e soprattutto mangiano uova sode, focacce, pane e salame. Il tutto viene rallegrato da musica, canti giochi e intrattenimenti vari.

Carnevale a San Giovanni

I festeggiamenti di Carnevale da anni coinvolgono anche il centro storico di San Giovanni Lupatoto.
Il sabato che segue il martedì grasso, come da tradizione, il “Bacanal del Gnoco” arriva per le vie del centro lupatotino con una grande sfilata di colorati carri allegorici e allegre maschere carnascialesche.
 

Sangio... Co, (maggio-giugno)

La grande festa del gioco, dedicata a bambini, famiglie e semplici curiosi, si svolge ogni anno tra maggio e giugno, proponendo giochi e tornei, accompagnati da animazione, stand gastronomici e tanto divertimento. Per l’occasione viene sempre organizzato un ricco calendario di attività, che vanno dai “tradizionali” tornei di giochi di ruolo, fi no a quelli di giochi ormai classici come “Risiko!” e “Subbuteo”, in grado di coinvolgere tanto le vecchie che le nuove generazioni. Al tutto si accompagnano anche partite libere e dimostrative di giochi in scatola, così come non mancano tante attività dedicate esclusivamente ai bambini

Festival della Pizza, (giugno)

Il gustoso Festival della Pizza si svolge da anni a Raldon, solitamente nel mese di giugno, richiamando per un intero weekend un grande numero di visitatori da tutta la provincia.
Sette pizzerie durante le varie serate sforneranno dai forni a legna questo celebre prodotto tricolore in diverse versioni, adatte davvero a stuzzicare ogni palato. Ma il programma non fa rima solo con gusto, anzi: oltre all’attrattiva gastronomica, importante è anche il calendario di eventi e serate musicali che si svolgono in occasione della festa.
 

Antica Sagra della Madonnina, (agosto)

L’antica Sagra della Madonnina si svolge ogni anno durante il periodo della festa dell’Assunta, ad agosto, al Santuario della Beata Vergine dello Staffalo dei Mori o dei Tedeschi di San Giovanni Lupatoto

Sagra di Raldon, (settembre)

Una delle sagre più antiche tra quelle delle frazioni, si svolge ogni anno nel mese di settembre. Il ricco programma prevede la presenza di stand gastronomici, serate musicali e spettacoli

Stralupatoto eLupatotissima, (settembre)

Stralupatoto e Lupatotissima sono due tra le più longeve manifestazioni podistiche che si svolgono nel territorio comunale, tradizionalmente nel mese di settembre. Nel primo caso sono tre i percorsi disponibili per i runners, di 5, 10 e 15 chilometri piani. Lupatotissima si caratterizza invece per essere composta da un calendario che prevede una serie di maratone di atletica divise secondo le seguenti competizioni: la consueta gara a staffetta su pista per club 24 x 1 ora, la gara a staffetta su pista per comuni 12 x 1 ora, il campionato Iuta 100 Km e quello Iuta 6 ore.