Tipicità

I FAGIOLINI

fagiolini bevilacquaTra i prodotti tipici di questa località troviamo il fagiolino, una coltivazione che oggi risulta del tutto abbandonata. Ad esso la frazione di Marega ha riservato per lungo tempo un grande valore economico ed agricolo tanto da divenire rinomata per il mercato del fagiolino che si teneva nella piazza del paese la domenica. I vari produttori giungevano dai propri campi con il prodotto fresco e una volta giunti con il trattore in piazza, i fagiolini erano analizzati, studiati, pesati e poi comprati. Una tradizione andata purtroppo in questi ultimi decenni calando ma che vede queste zone sempre avocate ad un’agricoltura di qualità per tale legume.
A proseguire nella tradizione vi è comunque oltre al mercato orticolo, una manifestazione particolare che ricorda la presenza di fagilini in queste terre come la tradizionale “Marcia del Fasolin” organizzata verso la seconda metà del mese di giugno.
Ma veniamo al fagiolino.
Appartenenti alla famiglia delle Leguminose, come i fagioli, i fagiolini sono ricchi di sali minerali. Quelli verdi sono varietà di fagiolo (Phaseolus vulgaris) in cui tutto il frutto viene consumato; sia a i fagioli sia il baccello che li contiene. Questo legume viene chiamato anche in altri modi, a seconda della zona: cornetto, fagiolo mangiatutto, tegolina. Ne esistono anche varietà con il baccello giallo o dalla forma piatta o cilindrica; non vi sono comunque variazioni di rilievo per quanto riguarda i componenti nutritivi. I fagiolini, o cornetti, sono i baccelli giovani del fagiolo, caratterizzati da radice fittonante, generalmente non molto profonda, e da fiori di colore bianco, rosa o violaceo, riuniti in racemi. Il ciclo biologico del fagiolino è molto breve ed, in certe coltivazioni, non supera i 60 giorni.
Tra le proprietà ad esso riconosciute ricordiamo che oltre a nutrire e rinfrescare l'apparato gastrointestinale, svolge una spiccata azione diuretica. Per il buon contenuto di vitamina A, proteine e potassio sono raccomandati nelle malattie cardiache. Il fagiolino ha un basso potere calorico ed è molto ricco di fibra alimentare e questo è dovuto al fatto che la raccolta del baccello viene effettuata quando ancora il fagiolo all'interno è in fase di maturazione e non ha ancora accumulato tutte le sostanze di riserva che gli saranno necessarie al momento della germinazione. Il fagiolino è, dunque, da considerare un ortaggio piuttosto che un legume.
Le varietà sono con baccello verde: Bobis grano bianco, Marconi, Prelude, Contender. Con baccello giallo: Burro di Rocquencourt, Meraviglia di Venezia, Corona d'Oro. Ce ne sono alcuni con baccello violaceo: Re dei Bleu, Trionfo violetto.