Itinerari e luoghi naturalistici

La casa natale di Antonio Ascari

La casa natale di Antonio Ascari, pilota ufficiale della squadra dell'Alfa Romeo negli Anni Venti, avversario in pista di Enzo Ferrari e padre di Alberto 'Ciccio' Ascari che portò a Maranello i due primi Mondiali nel '52 e '53, è stata trasformata in un ristorante. La villetta con annesso un grande parco, si trova a Sorgà, frazione di Bonferraro sulla statale per Mantova, ed è stata interamente recuperata dopo essere rimasta abbandonata per anni. All'ingresso di 'Ca' Ascari è stata conservata la targa che ricorda i natali del pilota morto a Monthlery nel luglio 1925 mentre provava l'Alfa in vista del Gran premio di Francia. I figli di Alberto Ascari, Tonino e Patrizia, hanno dato il loro benestare alla trasformazione della villetta, situata a pochi chilometri da quella di un altro grande dell'automobilismo, Tazio Nuvolari, fornendo anche foto e documenti che ricordano le gesta del nonno Antonio e di papà Alberto.

Le antiche Pile di Pontepossero

L'antico molino ad acqua che sorge sul fiume Tione, a Pontepossero è un imponente edificio che si sviluppa su tre piani, il terzo fu realizzato alla fine dell'800, il quale risale a prima del 1400. Inizialmente, fu di proprietà dell'Ospedale degli Incurabili di Venezia, poi, in base ai documenti in possesso dell'attuale proprietà, passò di mano al nobile Taddeo Dal Verme agli inizi del 1400. Per secoli si succedettero diversi proprietari fino, appunto, alla metà dell'Ottocento quando ne entrarono in possesso i Malagnini: una famiglia di mugnai, che lo fece funzionare fino al 1980, anno in cui morì Nerio l’ultimo mugnaio della famiglia. Da allora tutti i macchinari esistenti, mossi da una ruota ad acqua con pale di ferro, sono inutilizzati. Nonostante tutto l’attuale proprietaria, che fin da ragazza ha vissuto nel molino e le ha permesso di conoscerne tutti i segreti e il funzionamento dei numerosi macchinari, accompagna i visitatori per i vari locali, descrivendo, con dovizia di particolari, tutti i vari passaggi delle lavorazioni per ottenere la farina gialla a grana grossa o fine. Infatti, si possono ancora vedere due delle tre macine cilindriche, i numerosi saliscendi che trasportavano il grano dalle tramogge alle macine e la farina in altre tramogge, racchiusi in tubi di legno a forma quadrata, oppure le grandi tramogge per l'ammasso del granturco che potevano contenerne fino a 100 quintali. Poiché il tutto sarebbe ancora funzionante la ruota ad acqua è stata bloccata e sono state tolte le pulegge di trasmissione per evitare che potesse mettersi in movimento con le piene del Tione. Attualmente la struttura necessiterebbe di una buona ristrutturazione.
Risalente alla stessa epoca storica, vi è adiacente un altro molino posto, sempre, sul fiume Tione, ed ora, essendo in disuso rischia di crollare.
 

Mercato settimanale

DOVE: piazza della Repubblica
GIORNI: lunedì
ORARIO: dalle 8 alle 12
 

Luoghi da visitare:

  • Chiesa parrocchiale di Sorgà
  • Chiesa parrocchiale di Pampuro
  • Chiesa parrocchiale di Pontepossero
  • Casa natale di Antonio Ascari frazione di Bonferraro
  • Corte Bragantin frazione di Pontepossero
  • Corte Gelmi frazione di Pontepossero
  • Corte Toajar frazione di Pontepossero
  • Villa Grimani + parco frazione di Pontepossero
  • Corte Bogna detta Belvedere
  • Corte Murari Brà frazione di Bonferraro
  • Corte Pindemonte
  • Palazzo Bogoni
  • Palazzone del Diavolo
  • Palazzo municipale

 Museo

 - Museo della Civiltà Contadina e dei Lavori Artigianali in via Dante n.7 frazione Bonferraro presso Villa Brà tel. 045792006 – 045730091 Orario di apertura: su prenotazione da    aprile a ottobre

Luoghi naturalistici:

  • - Fiume Tione in frazione Pampuro
  • - Mulino sul Tione a Pontepossero

Luoghi acquisto prodotti tipici:

  • - Azienda Agricola Schiavo Andrea e Massimo via San Pietro n.3 - Tel. 0457370057
  • - Riseria Toaiar Renzo via Belfiore n.25/A – tel. 0457325143

v Pro loco tel. 0457320025